Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Una città di terme e caffé

Con 118 sorgenti termali d’acqua calda – dai 21 ai 78 gradi C- che riversano 70 milioni di litri giornalieri,  Budapest  è  senz’altro la capitale europea  delle acque curative e dei bagni turchi. E’ infatti presso  il  Gellért  che nel 1937 ha trovato sede    la  Società Internazionale di Balneologia.  I più rinomati bagni termali della capitale magiara sono:

 
Se le terme sono un’eccellenza budapestina, da non sottovalutare anche la tradizione dei caffé che  fin dai loro esordi – nel 1714 a Pest dove i turchi aprirono le prime mescite-  trovarono ampia clientela nella capitale magiara. Basti dire che tra l’ l’800 e il ‘900 erano attivi circa 500 locali. Alcuni, come il Central, divennero il ritrovo di artisti e intellettuali. Altri come il Pilvax il covo di una rivoluzione -1848. Il New York, aperto tutta la giornata,  era frequentato da diffrenti ceti sociali a seconda degli orari. In alcuni cafè letterari nacquero persino le redazioni di riviste culturali.
 
Oggi i caffè da visitare sono: